Estensione Permessi L. 104 per emergenza Covid-19

Il Decreto Rilancio ha previsto anche per i mesi di maggio e giugno l'incremento di12  giorni di permesso come avvenuto per marzo e aprile con il decreto "Cura Italia"

Gli ulteriori 12 giorni, si vanno ad aggiungere ai normali 3 giorni al mese, portando quindi il numero totale di permessi fruibili a 18 giornate da godere nei 2 mesi.

Chi sono i soggetti interessati?

  • La lavoratrice madre o in alternativa il lavoratore padre anche adottivo di minore di età superiore a 3 anni con handicap in situazione di gravità
  • Colui che assiste parente o affine entro il terzo grado, convivente, con handicap in situazione di gravità

Al personale sanitario i permessi saranno riconosciuti compatibilmente con le esigenze relative all'emergenza Covid-19

Come si presenta la domanda?

  • Chi ha già un provvedimento di autorizzazione ai permessi non deve presentare una nuova domanda e può direttamente chiedere i giorni aggiuntivi
  • Chi non ha presentato la domanda di autorizzazione per usare i permessi o ne ha una non più valida, deve presentare domanda secondo l’iter “tradizionale”
  • I dipendenti pubblici devono fare richiesta dei permessi 104 aggiuntivi alla propria amministrazione.

Per assistenza potete contattare il Patronato Inas al numero verde gratuito 800249307

Iscriviti alla Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato
sulle novità fiscali e del mondo Caf Cisl
Iscriviti subito