Covid-19: premio di 100 euro in busta paga per chi a marzo ha lavorato in sede

 

Il decreto legge n. 18 del 17 marzo 2020, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 70 del 17 marzo 2020, "Cura Italia" ha previsto un premio di 100 euro per i lavoratori dipendenti con un reddito complessivo fino a 40.000 euro, che nel mese di marzo hanno lavorato nella propria sede di lavoro.

Il premio sarà esentasse e frazionato in base ai giorni di lavoro. Non c'è bisogno di fare richieste, il bonus arriverà direttamente in busta paga ad aprile o, al massimo, entro il termine di conguaglio di fine anno.

© Riproduzione riservata - 25 Marzo 2020

Ti potrebbe interessare

Iscriviti alla Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato
sulle novità fiscali e del mondo Caf Cisl
Iscriviti subito