Tasi e Imu: 17 giugno scadenza per versare l'acconto 2019

La principale scadenza di giugno è quella per le imposte sugli immobili: entro lunedì 17 giugno va versato l'acconto (o la rata unica) di TASI e IMU per il 2019, tramite F24 o con l'apposito bollettino postale. Ricordiamo che il secondo acconto e conguaglio andranno versati entro il 16 dicembre. Sulle tipologie di immobili soggetti all’imposta nessuna novità rispetto allo scorso anno, e per quanto riguarda l’acconto anche l’importo da versare sarà come quello del 2018. A dicembre invece a potrebbero esserci brutte sorprese: per il 2019 non è stato confermato il blocco degli aumenti dei tributi per gli enti locali e quindi i Comuni, dopo 3 anni, possono deliberare aliquote e tariffe più alte. Se l’acconto di giugno verrà ancora calcolato sulle aliquote del 2018 (i comuni hanno tempo fino al 28 ottobre per deliberare eventuali aumenti) al momento del saldo, invece, verrà ricalcolata l’imposta con le aliquote 2019.

Come sempre, la sede Caf Cisl più vicina a è disposizione per fornire assistenza nel calcolo e predisporre il bollettino

© Riproduzione riservata - 7 Giugno 2019

Ti potrebbe interessare

Iscriviti alla Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato
sulle novità fiscali e del mondo Caf Cisl
Iscriviti subito