Vai al contenuto principale
  • Home
  • Quali documenti portare?

Quali documenti portare?

chi siamo

Ti sei perso tra le scartoffie? Ci pensiamo noi!
Per ogni servizio, qui trovi la check list dei documenti da portare al Caf da consultare e scaricare.

  • Il modello 730 Elenco documentiChiudi

    Dichiarazione dei redditi riguardante lavoratori dipendenti, pensionati e collaboratori.

    DATI DEL CONTRIBUENTE

    • Tessera Cisl (per poter usufruire delle tariffe ridotte è necessario esibirla in fase di erogazione del servizio)
    • Fotocopia codice fiscale del contribuente, del coniuge e dei familiari a carico, anche per i familiari di extracomunitari
    • Dichiarazione dei redditi dell'anno precedente (730 o Unico), compresa la Certificazione Unica, eventuali deleghe di versamento
    • Modello F24
    • Dati del datore di lavoro che effettuerà il conguaglio a Luglio
    • Fotocopia documento del dichiarante/richiedente

    REDDITI DI LAVORO DIPENDENTE/PENSIONE E ASSIMILATI

    • Certificazione Unica
    • Certificato delle pensioni estere
    • Assegni periodici percepiti dal coniuge, in base a sentenza di separazione o divorzio
    • Attestazione del datore di lavoro, delle somme corrisposte a COLF o BADANTI

    ALTRI REDDITI

    • Corrispettivi per lottizzazione terreni o cessione di immobili avvenuti negli ultimi 5 anni
    • Redditi diversi percepiti dagli eredi

    TERRENI E FABBRICATI

    • Visura catastale
    • Atti o contratti di compravendita, donazione, divisione, successione
    • Contratti di locazione Legge 431/98
    • Canone da immobili affittati
    • Copia bollettini/F24 di versamento Tasi/IMU pagati nel 2016 (con il relativo calcolo, se disponibile)

    Per chi ha scelto la cedolare Secca:

    • ricevuta della raccomandata inviata all'inquilino, copia del contratto, eventuale F24, modello SIRIA, Modello 69

    ELENCO SPESE DETRAIBILI O DEDUCIBILI

    Casa

    • Contratto di locazione, per le persone che vivono in affitto
    • Quietanza di versamento degli interessi per mutui casa, atto di acquisto, atto di mutuo
    • Fatture pagate al notaio per l'atto di acquisto e la stipula del mutuo stesso
    • Fattura pagata ad agenzie immobiliari per l'acquisto della prima casa
    • Tutta la documentazione per la detrazione per le ristrutturazioni edilizie: fatture, bonifici, concessioni edilizie, DIA, comunicazione al Centro Operativo di Pescara, ricevuta della raccomandata per i lavori effettuati fino al 31 Dicembre 2010
    • Tutta la documentazione per spese di risparmio energetico, fatture, bonifici e la ricevuta dell'invio della documentazione all'ENEA
    • Bonus mobili
      • per arredo immobili ristrutturati:
        documentazione che attesti l'avvio delle opere di ristrutturazione, fatture relative alle spese sostenute per l'arredo con la specificazione della natura, qualità e quantità dei beni e servizi acquisiti.
        Le spese sostenute devono essere state effettuate tra il 6 giugno 2013 e il 31 dicembre 2016.
      • per acquisto abitazione principale giovani coppie:
        atto di acquisto abitazione principale nel 2015 o nel 2016.
        Fatture relative alle spese sostenute per l'acquisto di mobili nuovi destinati all'arredo dell'abitazione principale
        Le spese sostenute devono essere state effettuate tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2016.
      • Ricevute dei bonifici bancari o postali relativi al pagamento delle fatture, ricevute di avvenuta transazione per i pagamenti mediante carte di credito o di debito, documentazione di addebito sul conto corrente.
    • Acquisto abitazione principale in leasing
      - Contratto di leasing, Certificazione rilasciata dalla società di leasing attestante ammontare dei canoni pagati.
      Autocertificazione nella quale si dichiara di aver adibito l'immobile ad abitazione principale entro un anno dalla consegna
    • Acquisto unità immobiliari a destinazione residenziale classe energetica A o B – detrazione IVA
      Atto di acquisto immobile contenente descrizione requisiti classe energetica
      Le spese sostenute devono essere state effettuate tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2016

    Figli

    • Rette pagate per l'asilo nido
    • Spese di istruzione per la frequenza di:
      - scuole materne, elementari, medie inferiori e superiori (tasse, contributi, mensa)
      - corsi di istruzione universitaria presso università statali e non statali, tenuti presso università o istituti pubblici o privati, italiani o stranieri.
    • Ricevute o quietanze di versamento di contributi per iscrizione ragazzi ad attività sportive dilettantistiche (palestra, piscina...)
    • Contratti di locazione pagati per studenti universitari fuori sede o convitti

    Ex coniuge

    • Assegni periodici versati o percepiti dall'ex coniuge
    • Sentenza di separazione
    • Codice fiscale dell'ex coniuge

    Assicurazione e previdenza:

    • Contratto stipulato e quietanza di versamento assicurazione vita, o infortuni rischio di non autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana, a tutela delle persone con disabilità grave
    • Contributi versati per assicurazione obbligatoria INAIL contro gli infortuni domestici (assicurazione casalinghe)
    • Ricevute versamento contributi previdenziali obbligatori o facoltativi
    • Quietanza di versamento a Fondi di previdenza complementare

    Spese mediche

    • Parcelle per visite mediche generiche o specialistiche
    • Scontrini della farmacia (tickets, farmaci da banco, medicinali, omeopatia)
    • Spese odontoiatriche o oculistiche (occhiali, lenti a contatto e liquidi)
    • Documentazione attestante la marcatura CE per i dispositivi medici (inclusi occhiali da vista)
    • Tickets ospedalieri/sanitari o per esami di laboratorio
    • Ricevute per interventi chirurgici, degenze e ricoveri
    • Ricevute per acquisto protesi sanitarie
    • Ricevute per spese sanitarie sostenute all'estero
    • Spese sanitarie per portatori di handicap (mezzi necessari all'accompagnamento, deambulazione, sollevamento o sussidi informatici)
    • Spese per veicoli per i portatori di handicap (autoveicoli o motoveicoli)
    • Documentazione comprovante il costo per la badante
    • Spese veterinarie

    Altro

    • Erogazioni liberali (Onlus, Ong, Istituzioni religiose, TRUST e Fondi Speciali)
    • Partiti politici ed Istituti scolastici etc.)
    • Ricevute versamenti contributivi all'INPS per lavoratori domestici
    • Spese per l'acquisto di cani guida
    • Tasse consortili
    • Spese funebri
  • modello unico

    Il modello Redditi 2017 (Unico) Elenco documentiChiudi

    Dichiarazione dei redditi riguardante tutti coloro che non possono o non vogliono presentare il modello 730, purché non abbiano redditi da impresa

    DATI DEL CONTRIBUENTE

    • Tessera Cisl (per poter usufruire delle tariffe ridotte è necessario esibirla in fase di erogazione del servizio)
    • Fotocopia codice fiscale del contribuente, del coniuge e dei familiari a carico, anche per i familiari di extracomunitari
    • Dichiarazione dei redditi dell'anno precedente (730 o Unico), compresa la Certificazione Unica, eventuali deleghe di versamento
    • Modello F24
    • Dati del datore di lavoro che effettuerà il conguaglio a Luglio
    • Fotocopia documento del dichiarante/richiedente

    REDDITI DI LAVORO DIPENDENTE/PENSIONE E ASSIMILATI

    • Certificazione Unica
    • Certificato delle pensioni estere
    • Assegni periodici percepiti dal coniuge, in base a sentenza di separazione o divorzio
    • Attestazione del datore di lavoro, delle somme corrisposte a COLF o BADANTI

    ALTRI REDDITI

    • Corrispettivi per lottizzazione terreni o cessione di immobili avvenuti negli ultimi 5 anni
    • Redditi diversi percepiti dagli eredi

    TERRENI E FABBRICATI

    • Visura catastale
    • Atti o contratti di compravendita, donazione, divisione, successione
    • Contratti di locazione Legge 431/98
    • Canone da immobili affittati
    • Copia bollettini/F24 di versamento Tasi/IMU pagati nel 2016 (con il relativo calcolo, se disponibile)

    Per chi ha scelto la cedolare Secca:

    • ricevuta della raccomandata inviata all'inquilino, copia del contratto, eventuale F24, modello SIRIA, Modello 69

    ELENCO SPESE DETRAIBILI O DEDUCIBILI

    Casa

    • Contratto di locazione, per le persone che vivono in affitto
    • Quietanza di versamento degli interessi per mutui casa, atto di acquisto, atto di mutuo
    • Fatture pagate al notaio per l'atto di acquisto e la stipula del mutuo stesso
    • Fattura pagata ad agenzie immobiliari per l'acquisto della prima casa
    • Tutta la documentazione per la detrazione per le ristrutturazioni edilizie: fatture, bonifici, concessioni edilizie, DIA, comunicazione al Centro Operativo di Pescara, ricevuta della raccomandata per i lavori effettuati fino al 31 Dicembre 2010
    • Tutta la documentazione per spese di risparmio energetico, fatture, bonifici e la ricevuta dell'invio della documentazione all'ENEA
    • Bonus mobili
      • per arredo immobili ristrutturati:
        documentazione che attesti l'avvio delle opere di ristrutturazione, fatture relative alle spese sostenute per l'arredo con la specificazione della natura, qualità e quantità dei beni e servizi acquisiti.
        Le spese sostenute devono essere state effettuate tra il 6 giugno 2013 e il 31 dicembre 2016.
      • per acquisto abitazione principale giovani coppie:
        atto di acquisto abitazione principale nel 2015 o nel 2016.
        Fatture relative alle spese sostenute per l'acquisto di mobili nuovi destinati all'arredo dell'abitazione principale
        Le spese sostenute devono essere state effettuate tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2016.
      • Ricevute dei bonifici bancari o postali relativi al pagamento delle fatture, ricevute di avvenuta transazione per i pagamenti mediante carte di credito o di debito, documentazione di addebito sul conto corrente.
    • Acquisto abitazione principale in leasing
      - Contratto di leasing, Certificazione rilasciata dalla società di leasing attestante ammontare dei canoni pagati.
      Autocertificazione nella quale si dichiara di aver adibito l'immobile ad abitazione principale entro un anno dalla consegna
    • Acquisto unità immobiliari a destinazione residenziale classe energetica A o B – detrazione IVA
      Atto di acquisto immobile contenente descrizione requisiti classe energetica
      Le spese sostenute devono essere state effettuate tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2016

    Figli

    • Rette pagate per l'asilo nido
    • Spese di istruzione per la frequenza di:
      - scuole materne, elementari, medie inferiori e superiori (tasse, contributi, mensa)
      - corsi di istruzione universitaria presso università statali e non statali, tenuti presso università o istituti pubblici o privati, italiani o stranieri.
    • Ricevute o quietanze di versamento di contributi per iscrizione ragazzi ad attività sportive dilettantistiche (palestra, piscina...)
    • Contratti di locazione pagati per studenti universitari fuori sede o convitti

    Ex coniuge

    • Assegni periodici versati o percepiti dall'ex coniuge
    • Sentenza di separazione
    • Codice fiscale dell'ex coniuge

    Assicurazione e previdenza:

    • Contratto stipulato e quietanza di versamento assicurazione vita, o infortuni rischio di non autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana, a tutela delle persone con disabilità grave
    • Contributi versati per assicurazione obbligatoria INAIL contro gli infortuni domestici (assicurazione casalinghe)
    • Ricevute versamento contributi previdenziali obbligatori o facoltativi
    • Quietanza di versamento a Fondi di previdenza complementare

    Spese mediche

    • Parcelle per visite mediche generiche o specialistiche
    • Scontrini della farmacia (tickets, farmaci da banco, medicinali, omeopatia)
    • Spese odontoiatriche o oculistiche (occhiali, lenti a contatto e liquidi)
    • Documentazione attestante la marcatura CE per i dispositivi medici (inclusi occhiali da vista)
    • Tickets ospedalieri/sanitari o per esami di laboratorio
    • Ricevute per interventi chirurgici, degenze e ricoveri
    • Ricevute per acquisto protesi sanitarie
    • Ricevute per spese sanitarie sostenute all'estero
    • Spese sanitarie per portatori di handicap (mezzi necessari all'accompagnamento, deambulazione, sollevamento o sussidi informatici)
    • Spese per veicoli per i portatori di handicap (autoveicoli o motoveicoli)
    • Documentazione comprovante il costo per la badante
    • Spese veterinarie

    Altro

    • Erogazioni liberali (Onlus, Ong, Istituzioni religiose, TRUST e Fondi Speciali)
    • Partiti politici ed Istituti scolastici etc.)
    • Ricevute versamenti contributivi all'INPS per lavoratori domestici
    • Spese per l'acquisto di cani guida
    • Tasse consortili
    • Spese funebri
  • iuc

    IMU e TASI Elenco documentiChiudi

    Calcolo Imposta municipale su immobili, terreni agricoli, aree fabbricabili.

    IMU

    Tassa sul possesso dei terreni e degli immobili, esclusa l'abitazione principale

    • Visura catastale o atto di acquisto o atto di donazione o copia della successione.

    TASI

    Imposta sui Servizi Indivisibili introdotta dal 2014.
    A carico sia dei proprietari che degli INQUILINI

    • Visura catastale, atto notarile, contratto di affitto o altro documento da cui risulti la rendita catastale dell'immobile.
  • contratti di locazione

    Contratti di locazione Elenco documentiChiudi

    Assistenza per la compilazione e registrazione dei contratti di locazione e affitto per i beni immobili e relative variazioni ed adempimenti successivi

    • fotocopia del documento di identità del locatore
    • fotocopia codice fiscale del Locatore/i
    • fotocopia del documento di identità del Conduttore/i
    • fotocopia codice fiscale del Conduttore/i
    • estremi catastali dell'immobile/i da locatore (visura catastale) o atto (compravendita, donazione, dichiarazione di successione sentenza ecc) da cui si evincono gli estremi catastali dell'immobile da locare originale dell'Attestato della Prestazione Energetica (APE).

    Documenti necessari per gli adempimenti successivi

    • fotocopia del documento di identità del Locatore/i
    • codice fiscale del Locatore/i
    • fotocopia del documento di identità del Conduttore/i
    • codice fiscale del Conduttore/i;
    • copia del contratto di locazione
  • ise

    ISEE Elenco documentiChiudi

    Indicatore della situazione economica del nucleo familiare.
    Con l'ISEE si accede a prestazioni sociali e servizi di pubblica utilitá come l'esenzione dal ticket sui farmaci, bonus su bollette elettriche o del gas, accesso agli asili nido comunali, borse di studio per le scuole, contributi sui libri di testo, assegno di maternitá, assegno per i nuclei numerosi, contributi per coloro che abitano in affitto, etc.

    • Codice Fiscale e Documento d'identità del dichiarante
    • Codice Fiscale di tutti i componenti del nucleo familiare ed eventualmente del coniuge non residente e del figlio a carico non residente
    • Contratto di affitto registrato (in caso di residenza in locazione)

    REDDITI

    Per le DSU presentate nel 2017 il reddito di riferimento è quello del 2015

    • Modello 730 e/o Modello Unico e (per i dipendenti/pensionati) Modelli CUD
    • Certificazioni e/o altra documentazione attestante compensi, indennità, trattamenti previdenziali e assistenziali, redditi esenti ai fini Irpef, redditi prodotti all'estero, borse e/o assegni di studio, assegni di mantenimento per coniuge e figli, compensi erogati per prestazioni sportive dilettantistiche (ivi compreso somme percepite da enti musicali, filodrammatiche e similari) etc...
    • IRAP per imprenditori agricoli
    • Per i residenti in Trentino è obbligatorio dichiarare tutte le indennità Provinciali percepite (Assegno Regionale, Redditi di Garanzia, Assegno per le famiglie numerose)

    PATRIMONIO MOBILIARE E IMMOBILIARE al 31/12/2016

    • Documentazione attestante il valore del patrimonio mobiliare (depositi bancari e/o postali, libretti di deposito, titoli di stato, obbligazioni, azioni, BOT, CCT, buoni fruttiferi, fondi di investimento, forme assicurative di risparmio e qualsiasi altra forma di gestione del patrimonio mobiliare) anche detenuto all'estero.
    • Tipologia ( esempio: conto, conto deposito, deposito vincolato etc) e numero identificativo del rapporto patrimoniale, codice fiscale dell'istituto bancario o società di gestione del patrimonio, data di apertura ed eventualmente di chiusura dei rapporti patrimoniali.
    • Giacenza media annua riferita a depositi bancari e/o postali (estratti conto trimestrali e/o mensili)
    • Per lavoratori autonomi e società: patrimonio netto risultante dall'ultimo bilancio presentato ovvero somma delle rimanenze finali e dei beni ammortizzabili al netto degli ammortamenti
    • Certificati catastali, atti notarili di comparventidta, successioni, e/o altra documentazione sul patrimonio immobiliare, anche se detenuto all'estero (fabbricati, terreni agricoli, aree edificabili). Valore IVIE dell'immobili detenuti all'estero.
    • Atto notarile di donazione di immobili (solo per le richieste di prestazioni sociosanitarie residenziali)
    • Certificazione della quota capitale residua dei mutui stipulati per l'acquisto e/o la costruzione degli immobili di proprietà

    IN CASO DI PRESENZA DI DISABILITA'

    • Certificazione della disabilità (denominazione dell'ente che ha rilasciato la certificazione, numero del documento e data del rilascio) ed eventuali spese pagate per il ricovero in strutture residenziali (nell'anno precedente la presentazione della DSU) e/o per l'assistenza personale (detratte/dedotte nella dichiarazione dei redditi del secondo anno precedente a quello di presentazione della DSU).

    AUTOVEICOLI E IMBARCAZIONI

    di proprietà alla data di presentazione della DSU

    • Targa o estremi di registrazione al P.R.A. e/o al R.I.D. di autoveicoli e motoveicoli di cilindrata pari o superiore a 500cc, di navi e imbarcazioni da diporto.
  • red

    RED Elenco documentiChiudi

    Certificazione della situazione reddituale di pensionati con particolari trattamenti erogati da Inps o Inpdap che possono variare a seconda del reddito (integrazioni al minimo etc.)

    • lettera inviata dall'INPS (se disponibile) sulla quale sono indicati gli anni per i quali deve essere presentata la dichiarazione, la tipologia dei redditi da dichiarare e se deve essere dichiarato anche il reddito del coniuge e di altri familiari.

    Altri documenti sono:

    • la dichiarazione dei redditi del pensionato con tutta la documentazione relativa
    • il CUD rilasciato dal datore di lavoro se sono stati erogati arretrati di lavoro dipendente o trattamenti di fine rapporto (liquidazione, buonuscita)
    • arretrati di lavoro dipendente o trattamenti di fine rapporto (liquidazione, buonuscita);
    • la documentazione relativa a interessi bancari, postali, di BOT, CCT o altri titoli di Stato;
    • la documentazione di eventuali redditi esenti (pensioni di invalidità civile, di guerra, redditi esteri, ecc.).

    La stessa documentazione deve essere presentata, se l'INPS ne richiede i redditi, per il coniuge e per gli altri familiari.

    Il modello RED ed i documenti di supporto alla dichiarazione devono essere conservati dal cittadino per 10 anni.

  • modelli inps

    Modelli INPS Elenco documentiChiudi

    Dichiarazioni richieste annualmente dall'INPS ai cittadini che ricevono un'indennità di accompagnamento o di frequenza, un assegno mensile per invalidità o titolari di assegno o pensione sociale.

    ICRIC

    • lettera ricevuta dall'INPS con i codici a barre (se disponibile).

    In caso di ricovero, è utile portare con sé, se disponibili

    • ricevute dei pagamenti rilasciate dall'istituto di cura.

    In caso di disabilità intellettiva o psichica non va resa alcuna dichiarazione ma deve essere presentato al CAF

    • il certificato medico recante l'indicazione della patologia.
  • dichiarazione di successione

    Dichiarazione di successione Elenco documentiChiudi

    Assistenza e consulensa per la presentazione della dichiarazione: calcolo delle quote spettanti per legge, il calcolo delle eventuali imposte da versare, anche in caso di agevolazione prima casa, la stesura della voltura catastale in conseguenza dell'atto, casi di riunioni di usufrutto – ovvero alla morte dell'usufruttuari, pratiche catastali (visure, mappe ed evasione pratiche catastali) oltre alla consulenza in materia successoria e catastale.

    • Certificato di morte (o autocertificazione);
    • Stato di famiglia del defunto e degli eredi (o autocertificazione);
    • Eventuale documentazione delle passività (debiti del defunto, spese funerarie);

    Se tra i beni caduti in successione ci sono terreni o fabbricati è indispensabile presentare:

    • l'atto attraverso il quale il defunto ne era divenuto proprietario (rogiti di acquisto o dichiarazione di successione);
    • Visure catastali recenti di terreni e fabbricati che entrano nella successione.
  • assistenza familiare

    Assistenza familiare Elenco documentiChiudi

    Forniamo alle famiglie tutta l'assistenza necessaria per la gestione del rapporto di lavoro di colf, assistenti familiari, baby sitter, governanti, dalla stipula del contratto all'eleborazione delle buste paga mensili (ferie, tredicesima, modello cud) il calcolo dei contributi previdenziali, del tfr e liquidazione, l'eventuale regolarizzare il rapporto di lavoro per i cittadini extracomunitari e l'assistenza per compilare i documenti necessari a beneficiare delle agevolazioni fiscali previste per il datore di lavoro.

    Al Caf Cisl potrai stipulare il contratto a norma del CCNL del lavoro domestico.

    Datore di lavoro e lavoratore dovranno presentarsi al Caf con in seguenti documenti

    DOCUMENTI DI RICONOSCIMENTO

    • Codice fiscale
    • Eventualmente il permesso di soggiorno.

    STIPULA DEL CONTRATTO

    Per la stipula del contratto a norma del CCNL del lavoro domestico, è necessario presentarsi allo Sportello Colf e Badanti con i seguenti documenti:

    Datore di lavoro

    • Documento di riconoscimento valido, Carta d'identità o Passaporto
    • Codice Fiscale rilasciato dall'Agenzia dell'entrate
    • Dati assistito se non coincidono con i dati del datore di lavoro
    • Eventuale delega, ad un familiare, se il datore di lavoro è impossibilitato a presentarsi per la stipula del contratto o a firmare

    Lavoratore e Lavoratrice Comunitario

    • Documento di riconoscimento valido, Carta d'identità (e stato estero di appartenenza) o Passaporto
    • Codice Fiscale rilasciato dall'Agenzia delle Entrate

    Extracomunitario

    • Documento di riconoscimento valido, Carta d'identità (e stato estero di appartenenza) o Passaporto
    • Codice Fiscale rilasciato dall'Agenzia delle Entrate
    • Permesso di soggiorno in corso di validità.

    In caso di rinnovo, può essere presentata la ricevuta di invio della documentazione rilasciata dall'ufficio postale.