Vai al contenuto principale
News

MODELLI INPS: fino a fine febbraio per presentare il modello RED e i Modelli Invalidi Civili

 MODELLI INPS: fino a fine febbraio per presentare il modello RED e i Modelli Invalidi Civili

Salvo proroghe dell'ultimo minuto, c'è tempo fino a fine mese per presentare il modello RED e i modelli legati all'assegno di invalidità civile, di accompagnamento o di frequenza (Icric, Iclav o Accas/ps) per l'anno 2017 ed eventuali solleciti dell'anno 2016. Vediamo cosa sono e chi deve presentarli
Il modello RED è la dichiarazione Reddituale dei pensionati titolari di prestazioni collegate al reddito (maggiorazioni sociali sulle pensioni, integrazioni al trattamento minimo, prestazioni per invalidità civile, quattordicesima, assegno nucleo familiare) hanno l'obbligo di comunicare la propria situazione reddituale per permettere all'Inps la verifica del diritto a usufruire delle prestazioni. Non presentano il RED i pensionati che hanno già dichiarato tutti i redditi presentando la dichiarazione dei redditi e non abbiano altri redditi da dichiarare come pensioni estere, tfr, redditi da lavoro autonomo o interessi bancari/postali). I documenti necessari per l'esatta compilazione del RED sono: il CUD rilasciato dal datore di lavoro se sono stati erogati arretrati di lavoro dipendente o trattamenti di fine rapporto (liquidazione, buonuscita); arretrati di lavoro dipendente o trattamenti di fine rapporto (liquidazione, buonuscita); la documentazione relativa a interessi bancari, postali, di BOT, CCT o altri titoli di Stato; la documentazione di eventuali redditi esenti (pensioni di invalidità civile, di guerra, redditi esteri, ecc.); la documentazione relativa ai redditi prodotti all'estero; la documentazione relativa a terreni e fabbricati. La stessa documentazione deve essere presentata, in alcuni casi, per il coniuge e per gli altri familiari.
Attenzione, chi ha ricevuto la lettera dall'INPS per il sollecito RED 2016, deve sempre presentare il modello al fine di evitare la sospensione o riduzione della pensione erogata. In questo caso i documenti sono quelli riferiti all'anno 2015.
Sono tenuti a presentare ogni anno il modulo ICRIC (Invalidità Civile RICovero) gli invalidi civili titolari di indennità di accompagnamento o di indennità di frequenza. Nel modello ICRIC si dichiara la sussistenza o meno di uno stato di ricovero in istituto, e se questo è avvenuto a titolo gratuito o a pagamento. In ogni caso il modello va sempre presentato. In caso di ricovero, è utile portare con sé – se disponibili - anche le ricevute dei pagamenti rilasciate dall'istituto di cura.
Con il modello ICLAV (Invalidità Civile LAVoro) i titolari di assegno mensile in qualità di invalidi civili devono dichiarare l'esistenza di una eventuale attività lavorativa e l'importo di eventuali compensi ricevuti (portando la dichiarazione dei redditi).
e con il modello ACCAS/PS (ACCertamento requisiti per Assegno o Pensione Sociale ititolari di pensione sociale e assegno sociale dichiarano la residenza stabile e continuativa in Italia ed, per i titolari di assegno sociale, eventuali ricoveri in istituto.
Le sedi del Caf Cisl sono a disposizione di tutti gli interessati per fornire assistenza gratuita nella compilazione e trasmissione dei modelli. Vi aspettiamo!