Vai al contenuto principale
News

Bonus Bebè: per non perdere il contributo nel 2016 va presentato un nuovo Isee entro il 31 dicembre

 Bonus Bebè: per non perdere il contributo nel 2016 va presentato un nuovo Isee entro il 31 dicembre

Chi ha presentato la domanda per il Bonus Bebé nel 2015 ha tempo fino a fine anno per presentare l'Isee valido per il 2016 e non perdere l'assegno per il 2016, che ad ora è stato solo "sospeso dall'Inps. È lo stesso istituto a segnalare che solo con la presentazione dell'attestazione 2016 entro e non oltre il 31 dicembre, potrà riprendere i pagamenti relativi all'intero anno 2016, ovviamente ammesso che l'Isee presentato confermi la permanenza dei requisiti necessari ad accedere al bonus.
Attenzione, stessa cosa si ripresenterà per l'anno prossimo, sia per chi ha fatto domanda nel 2015 che nel 2016. Il Bonus Bebé è legato alla nascita o adozione nel triennio 2015/2017 e viene riconosciuto per i primi tre anni di vita del bimbo.
Una volta accettata la domanda ogni anno va presentata la DSU all'INPS, proprio per certificare di avere ancora i requisiti per godere del Bonus: un reddito ISEE massimo di 25.000 euro, in questo caso il bonus sarà di 80 euro mensili, quindi di 960 euro l'anno per tre anni, o un reddito Isee inferiore a 7.000 euro, e in questo caso il bonus raddoppia e sarà quindi di 160 euro al mese, sempre per i tre annualità.
Attenzione infine, tutte le Dsu Isee scadono il 15 gennaio di ogni anno, quindi anche una domanda presentata ad esempio a novembre 2015 non vale fino a novembre 2016, ma va elaborato un Isee 2016 a partire dal 15 gennaio 2016 o comunque, come ci ricorda l'Inps, entro l'anno 2016. Altrimenti, non solo quanto spettante per il 2016 andrà perduto, ma nel 2017 non sarà possibile far valere la vecchia domanda, ma andrà presentata una nuova domanda, corredata del relativo Isee. l'assegno quindi verrà nuovamente erogato a partire dalla presentazione della nuova domanda, senza possibilità di recuperare i mesi non erogati dall'ente.
Stessa cosa per il 2016: chi sta presentando la domanda in questi giorni, si ricordi del nuovo Isee da elaborare e inviare all'Insp già a gennaio/febbraio 2017.